La qualità dei tuoi scarponi “fa acqua”? Leggi qui!

Non sempre le uscite di caccia sono allietate da belle e tiepide giornate di sole. La stagione, dopo tutto, è nel periodo autunnale e invernale: è normale trovare condizioni di forte umidità o nebbia o vera e propria pioggia. In questi casi, l’abbigliamento può fare la differenza fra una giornata comunque piacevole (cacciare con la pioggia può avere un suo fascino) e una giornata miserabile, passata a maledire braccia e gambe zuppe e l’acqua che s’infiltra negli scarponi.

Gli scarponi da caccia, appunto. Come sceglierli perché non ci lascino a mollo proprio nel momento di maggior bisogno?

Occorre fare attenzione alla suola, anzitutto: che abbia un fondo in gomma antiscivolo, dalla qualità certificata: Vibram®, a esempio, un marchio che non ha certo bisogno di presentazioni.

L’allacciatura deve essere affidabile e confortevole, magari con ganci autobloccanti.

Collarino e soffietto – meglio se in vera pelle – devono essere imbottiti, per il massimo comfort.

Fra la tomaia e la suola, sono d’obbligo un’intersuola ammortizzante e una soletta anatomica estraibile.

Ma a fare la differenza è la fodera interna, che deve garantire, al tempo stesso, idrorepellenza e traspirabilità. I marchi che offrono prodotti affidabili sono molti: noi abbiamo scelto Spo-Tex®, che abbina garanzia e ottimo prezzo. Il segreto della membrana Spo-Tex®sta nei pori che compongono la struttura: sono abbastanza piccoli perché una goccia d’acqua non vi possa entrare, ma abbastanza grandi perché il vapore acqueo (dunque il nostro sudore) possa uscire.

Vuoi metterla alla prova? Puoi farlo con il nostro SCARPONCINO BEIGE SPO-TEX VIBRAM: l’impermeabilità è totale e garantita!

Scarponcino impermeabile