Il fucile è, assieme al cane, il compagno fedele di ogni cacciatore: preoccupiamoci sempre che sia in perfette condizioni. La manutenzione del fucile coincide sostanzialmente con la sua pulizia. Ecco alcuni suggerimenti per fare tutto con semplicità e nel migliore dei modi:

1) Pulisci il fucile dopo ogni uscita di caccia: può essere una noia, è vero, ma verrai compensato da un’arma sempre al massimo delle sue prestazioni.

2) Nei periodi di ferma, pulisci il fucile ugualmente, con regolarità (ma certo non ogni settimana!).

3) Per pulire il fucile usa l’apposito scovolo: è un oggetto formato da un cilindro di ottone rivestito da un filo di lana o di nylon. Ce ne sono di misure diverse, che si adattano ai diversi calibri di fucile e carabina. Quando usurati, vanno cambiati perché non fanno più il loro dovere.

4) In alternativa o in aggiunta allo scovolo puoi usare l’apposita bacchetta di legno alla cui estremità avrai fissato degli stracci imbevuti di olio lubrificante e un gratta-ruggine.

5) Per una pulizia più accurata, devi smontare l’arma e dedicarti a ogni singolo pezzo. Non usare troppo lubrificante all’interno del fucile, o potresti compromettere lo sparo.

6) Per la pulizia del tuo fucile, scegli prodotti di qualità. Esistono kit già completi di tutto, come il nostro Kit Pulizia Cal12, con scovoli, bacchette di legno verniciato, olio, grasso, pennello, salvapercussori.

Trovi molti altri accessori per la caccia nel nostro Negozio Outdoor & Caccia Shop!

pulizia fucile