L’abbigliamento estivo per la caccia è meno pesante e, a una prima occhiata, meno “tecnico” di quello invernale. Eppure, non lasciatevi ingannare dalle apparenze! Anche in estate è importante scegliere pantaloni da caccia, giacche e gilet di buona qualità, pratici e funzionali, che ci aiutino anziché essere di impaccio. Ridursi a una vecchia t-shirt e a un paio di vecchi jeans non è certo la soluzione migliore.

In inverno, la scelta dell’abbigliamento è condizionata non solo dal clima, ma anche dal tipo di preda: la caccia statica richiede capi più caldi e isolanti della caccia in movimento. In estate, con il caldo, questa necessità viene a mancare e sia che si stia fermi sul posto, sia che ci si muova, occorrono capi leggeri, traspiranti, che aiutino a disperdere il calore e non facciano sudare.

Il tessuto è fondamentale: perfetto è il leggero e robusto canvas di cotone. Sceglietelo antistrappo e di colore verde bosco, per un mimetismo migliore. Preferite inoltre capi con inserti elastici e parti preformate (ad esempio sulle ginocchia) per essere facilitati nei movimenti.

L’abbigliamento da caccia, sia estivo che invernale, deve non solo coprire, ma anche aiutare il cacciatore. Quando si caccia, è importante avere tutta una serie di piccoli oggetti sottomano: munizioni, coltello, spray repellenti… Per queste necessità ci vengono in auto le tasche accortamente posizionate sui capi di vestiario: sul petto, sulle braccia, sui cosciali… Verificate che si possano chiudere con la zip, per evitare spiacevoli fuoriuscite del contenuto.

Per finire, ecco due consigli per un (buon) acquisto: il GILET BECCACCIA VERDE UNIVERS e il PANTALONE BECCACCIA VERDE UNIVERS. Entrambi in promozione!

Gilet caccia Red Rock